Il mio giudizio sulla giunta uscente


La tornata elettorale di domenica 26 maggio rappresenta, sostanzialmente, due cose. Un nuovo inizio per la Regione Piemonte e la fine di un ciclo. Se il futuro può essere immaginato e progettato, il passato può essere giudicato, valutato. 

In questa intervista ripercorro quello che è stato il percorso della giunta uscente ed esprimo il mio giudizio sui passi in avanti fatti e quelli fatti nel senso opposto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *